[14/01/18 11:22AM]
Tutti i segreti di Barbanera. L'almanacco che ha fatto storia
Vota questo post  
«Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi'». Inizia così uno dei testi più famosi di Giacomo Leopardi. E il poeta non scelse un incipit a caso, per questo suo dialogo incentrato sull'incertezza dei destini umani che ci rende accettabile il futuro a colpi di ingannevole speranza. Gli almanacchi e i lunari sono stati a lungo la lettura più diffusa tra le classi popolari della penisola italiana e non solo. Questi compendi che univano l'astronomia, l'astrologia, le informazioni agricole (dalle date per la semina ai consigli per quando imbottare) e il calendario nacquero nel Medioevo e iniziarono a diffondersi in maniera sistematica con la nascita della stampa. Divennero poi un vero must nel '700, quando le finalità pedagogiche dell'illuminismo si declinarono verso il basso.Fra tutti gli almanacchi stampati in Italia, anche quando Italia era solo un'espressione geografica, il più longevo e famoso è sicuramente il cosiddetto Barbanera, ma meglio sarebbe dire i Barbanera. Sul peso, anche culturale, di questo incredibile long-seller bastano le parole di Gabriele d'Annunzio: «La gente comune pensa che al mio capezzale io abbia l'Odissea o l'Iliade, o la Bibbia, o Flacco, o Dante, o l'Alcyone di Gabriele d'Annunzio. Il libro del mio capezzale è quello ove s'aduna il fiore dei Tempi e la saggezza delle Nazioni: il Barbanera». Per capire invece la complessa storia editoriale di questo «libro per tutti» che gli italiani leggono ormai da più di 250 anni meglio sfogliare Sotto il segno di Barbanera. Continuità e trasformazioni di un almanacco tra XVIII e XXI secolo (Mimesis, pagg. 124, euro 11) di Elisa Marazzi. Marazzi, che è una ricercatrice dell'Università Statale di Milano, ricostruisce la genesi di questo testo leggendario, anche nell'attribuzione a un misterioso e fantomatico astronomo, a partire dal 1762 quando, a Foligno, fu data alle stampe la prima edizione nota. Per farlo si è servita della collezione della «Fondazione Barbanera 1762» di Spello (Perugia), dove sono conservati ottomila almanacchi italiani e stranieri.Tutto iniziò con un lunario in foglio stampato da Pompeo Campana, stampatore vescovile, e attribuito al «famoso Barbanera». Evidentemente il prodotto funzionò e l'idea in area folignate venne rapidamente ripresa da due tipografie, quella della famiglia Tomassini e quella della famiglia Campitelli. Barbanera divenne una specie di garanzia di qualità delle previsioni, ma in epoche in cui il copyright era un concetto molto più aleatorio di quanto sia adesso, in molti cercarono di impossessarsene. E nel frattempo si passò dai lunari in foglio da appendere al muro a veri e propri libretti (spesso tra le 48 e le 64 pagine). I volumetti, a prescindere dallo stampatore, non si discostavano molto nei contenuti e nelle forme, tanto che è difficile capire quando le similitudini nascano da «scippi» editoriali e quando da spartizione cooperativa dei materiali e del mercato. Tutti iniziavano con un dialogo di carattere moraleggiante fra l'astronomo e un paesano a cui seguiva il proposito del villico di scendere in città e consegnare allo stampatore il manoscritto dell'almanacco per fare bene a più persone. Seguivano poi un pronostico generale per l'anno e sezioni dedicate a ogni mese, ricche di «dritte» agricole, notizie geografiche, cabale e consigli igienici. Nel finale, la cosiddetta «protesta», quella che preveniva la censura che avrebbe potuto colpire pratiche astrologiche: «Senza il Divino volere le cose dette mai potranno avverarsi».Sarà stato anche un cliché un po' trito, come vetusti erano spesso i caratteri usati per la stampa degli almanacchi, ma così di successo che tutto l'Ottocento è caratterizzato da lotte, accompagnate da sentenze di tribunale, tra vari Barbanera che si contendevano i lettori, ognuno dichiarando di essere l'originale. Tanto più che nel frattempo era nato anche un Barbanera «napoletano» edito dall'editore Chiurazzi con tematiche più adatte al pubblico cittadino, questo al netto anche di cloni «minori». Questioni di lana caprina' No, i lettori non volevano farsi rifilare barbe finte. Ce lo testimonia anche Emilio Cecchi in uno dei suoi Tarli in cui gioca con l'archetipo leopardiano: «Venditore: Almanacchi, almanacchi nuovi, lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi per il 1922' Passeggere: Avete il Barbanera' Venditore: Eccole il vero Barbanera... È il più antico e rinomato lunario d'Italia. Guardarsi, signore, dalle contraffazioni!».Ma nel '22 ormai Barbanera aveva «edizioni» americane dedicate agli immigrati, con annessi consigli specifici per integrarsi al di là dell'oceano. Poi, a partire dagli anni Quaranta, si ebbe una concentrazione editoriale che portò il «marchio» Barbanera ad appartenere solo all'editore Campi, che ancora oggi produce il calendario e l'almanacco Barbanera. Perché ancora oggi, leopardianamente, alla domanda «bisognano, signore, almanacchi'» rispondiamo sempre, speranzosamente, sì.A proposito, ma chi li ha scritti per secoli questi pronostici' Certezze non ce ne sono, ma l'autrice del saggio procede per indizi e indica (almeno per alcune annate) alcuni intellettuali di Foligno. Perché non c'è attività più colta che rendersi pop.




>>

Trackback

      URL di trackback: http://giornalone.blogghy.com/trackback/1807881

Commenti

Lasci un commento
Nome:


Email:


3 + 4 = ?

Si prega di scrivere sopra la somma di questi due numeri interi

Titolo:


Commenti:







Categorie

Ultime Note
Dl Genova, Tesoro: ‘È arrivato senza indicazione di oneri e coperture’. Chigi: ‘Nessun problema, ora va al Colle’
[25/09/18 08:16PM]

Ponte Morandi, Rixi (Lega): “Ritardo decreto Genova' Colpa della Ragioneria dello Stato”, ce l’hanno dal 21 settembre”
[25/09/18 08:16PM]

Brexit, congresso Labour: “Ok all’ipotesi di un referendum bis sull’uscita dall’Ue”
[25/09/18 08:16PM]

Don Sigurani vs Molteni (Lega): ‘Perché unite immigrazione a sicurezza'’. ‘Occupatevi di anime’. ‘No, anche di corpi’
[25/09/18 08:16PM]

Michael Kors compra Versace e un altro gioiello del made in Italy se ne va. A quelli che restano, tenete duro
[25/09/18 08:16PM]

Dl Genova, i sindacati: “Bene su Cig, decreto al Colle nelle prossime ore. Per Di Maio firma entro 4 giorni”
[25/09/18 08:16PM]

Ciancio, i pm: “Accertata la pericolosità sociale. Imponeva linea editoriale per mantenere in ombra i mafiosi”
[25/09/18 08:16PM]

Ciro Esposito, la Cassazione conferma i 16 anni all’ultrà romanista Daniele De Santis: fu omicidio volontario
[25/09/18 08:16PM]

Tezenis: con Barcelona il reggiseno diventa dinamico
[25/09/18 07:11PM]

Fashion: Green Carpet al Teatro alla Scala
[25/09/18 07:11PM]

Impazza la foto-mania col videogioco di Spider-Man
[25/09/18 07:11PM]

Videogiochi: finalmente è il momento di FIFA 19
[25/09/18 07:11PM]

Milan Games Week 2018: tutto ciò che c'è da sapere
[25/09/18 07:11PM]

I portieri più forti di FIFA 19, c'è anche Gigi Buffon
[25/09/18 07:11PM]

Le sagre gastronomiche di fine settembre
[25/09/18 07:11PM]

Perù: Cusco, il fascino di una città imperiale
[25/09/18 07:11PM]

Drena i liquidi in eccesso con le erbe officinali
[25/09/18 07:11PM]

Peugeot svela le nuove 508 e 3008 ibride plug-in
[25/09/18 07:11PM]

MV Agusta Dragster 800 RR Pirelli Design
[25/09/18 07:11PM]

Maserati Levante GTS 2019, GT sotto mentite spoglie
[25/09/18 07:10PM]


Note Più Lette
Lega, Salvini contestato a Pontida: “Sei un razzista”. Lui: “Ti offro una birra”. Poi calma i presenti
[17/08/18 02:50PM] Visite oggi 15

Mps, corsa contro il tempo per evitare l'aiuto di Stato
[11/12/16 09:31AM] Visite oggi 11

Sanremo 2016, il ritratto di Virginia Raffaele: l’imitatrice che fa arrabbiare “le sue vittime” rischia di bruciarsi al fianco di Conti'
[03/02/16 01:18PM] Visite oggi 11

«Popolari, forma cooperativa è un handicap»
[18/02/15 05:44PM] Visite oggi 11

Bennett da Giletti sembra una puntata di Forum, da cui Jimmy è uscito malconcio
[25/09/18 06:49PM] Visite oggi 10

Ferrovie Sud Est, i ritardi costano: maximulta da 8,5 milioni di euro dalla Regione Puglia
[09/05/17 05:14PM] Visite oggi 10

Chiara Arrighi, da Playboy al prossimo film di Virzì
[16/12/15 11:51AM] Visite oggi 6

Regione Lazio, passa l’emendamento, M5s denuncia: “Da oggi possibile aggirare tetto dei contratti a tempo determinato”
[24/09/18 09:38PM] Visite oggi 4

L'Austria e il Risorgimento: "Oppressione nazionalista"
[24/09/18 04:59PM] Visite oggi 4

Lutto in redazione, si è spenta Antonella Vianini
[31/08/18 09:41PM] Visite oggi 4

Sabrina Ferilli, mozzafiato in vacanza ad Ischia con il marito
[27/08/18 02:58AM] Visite oggi 4

Gallipoli, la città martire della cafonaggine – L’Istantanea di Caporale
[04/08/18 10:34AM] Visite oggi 4

Da Forum al Consiglio Nazionale Forense, l’omofobia è ancora strisciante
[23/01/18 10:36AM] Visite oggi 4

Vermi, larve, grilli: da gennaio gli insetti sulle tavole degli italiani
[21/10/17 10:22PM] Visite oggi 4

Sarah Altobello di rosso svestita per Bruno Oliviero Foto
[23/12/15 05:25PM] Visite oggi 4

Migranti, restrizioni a frontiere dei Paesi della rotta balcanica. Per protesta 2mila sui binari tra Macedonia e Grecia
[22/11/15 01:14AM] Visite oggi 4

La politica delle donne
[15/08/15 11:23AM] Visite oggi 4

A Sciacca viaggio nell'hotel costruito nel '54 e mai aperto
[15/07/15 01:56AM] Visite oggi 4

I due co-fondatori di Instagram lasciano la società
[25/09/18 07:10PM] Visite oggi 3

Draghi bacchetta l'esecutivo: "Danni a famiglie e imprese"
[25/09/18 12:31PM] Visite oggi 3


Album Foto







Contatti l'Autore






Powered by Blogghy

Page generated in 0.6848 seconds.

Page generated in 0.7673 seconds.