[14/01/18 11:22AM]
Tutti i segreti di Barbanera. L'almanacco che ha fatto storia
Vota questo post  
«Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi'». Inizia così uno dei testi più famosi di Giacomo Leopardi. E il poeta non scelse un incipit a caso, per questo suo dialogo incentrato sull'incertezza dei destini umani che ci rende accettabile il futuro a colpi di ingannevole speranza. Gli almanacchi e i lunari sono stati a lungo la lettura più diffusa tra le classi popolari della penisola italiana e non solo. Questi compendi che univano l'astronomia, l'astrologia, le informazioni agricole (dalle date per la semina ai consigli per quando imbottare) e il calendario nacquero nel Medioevo e iniziarono a diffondersi in maniera sistematica con la nascita della stampa. Divennero poi un vero must nel '700, quando le finalità pedagogiche dell'illuminismo si declinarono verso il basso.Fra tutti gli almanacchi stampati in Italia, anche quando Italia era solo un'espressione geografica, il più longevo e famoso è sicuramente il cosiddetto Barbanera, ma meglio sarebbe dire i Barbanera. Sul peso, anche culturale, di questo incredibile long-seller bastano le parole di Gabriele d'Annunzio: «La gente comune pensa che al mio capezzale io abbia l'Odissea o l'Iliade, o la Bibbia, o Flacco, o Dante, o l'Alcyone di Gabriele d'Annunzio. Il libro del mio capezzale è quello ove s'aduna il fiore dei Tempi e la saggezza delle Nazioni: il Barbanera». Per capire invece la complessa storia editoriale di questo «libro per tutti» che gli italiani leggono ormai da più di 250 anni meglio sfogliare Sotto il segno di Barbanera. Continuità e trasformazioni di un almanacco tra XVIII e XXI secolo (Mimesis, pagg. 124, euro 11) di Elisa Marazzi. Marazzi, che è una ricercatrice dell'Università Statale di Milano, ricostruisce la genesi di questo testo leggendario, anche nell'attribuzione a un misterioso e fantomatico astronomo, a partire dal 1762 quando, a Foligno, fu data alle stampe la prima edizione nota. Per farlo si è servita della collezione della «Fondazione Barbanera 1762» di Spello (Perugia), dove sono conservati ottomila almanacchi italiani e stranieri.Tutto iniziò con un lunario in foglio stampato da Pompeo Campana, stampatore vescovile, e attribuito al «famoso Barbanera». Evidentemente il prodotto funzionò e l'idea in area folignate venne rapidamente ripresa da due tipografie, quella della famiglia Tomassini e quella della famiglia Campitelli. Barbanera divenne una specie di garanzia di qualità delle previsioni, ma in epoche in cui il copyright era un concetto molto più aleatorio di quanto sia adesso, in molti cercarono di impossessarsene. E nel frattempo si passò dai lunari in foglio da appendere al muro a veri e propri libretti (spesso tra le 48 e le 64 pagine). I volumetti, a prescindere dallo stampatore, non si discostavano molto nei contenuti e nelle forme, tanto che è difficile capire quando le similitudini nascano da «scippi» editoriali e quando da spartizione cooperativa dei materiali e del mercato. Tutti iniziavano con un dialogo di carattere moraleggiante fra l'astronomo e un paesano a cui seguiva il proposito del villico di scendere in città e consegnare allo stampatore il manoscritto dell'almanacco per fare bene a più persone. Seguivano poi un pronostico generale per l'anno e sezioni dedicate a ogni mese, ricche di «dritte» agricole, notizie geografiche, cabale e consigli igienici. Nel finale, la cosiddetta «protesta», quella che preveniva la censura che avrebbe potuto colpire pratiche astrologiche: «Senza il Divino volere le cose dette mai potranno avverarsi».Sarà stato anche un cliché un po' trito, come vetusti erano spesso i caratteri usati per la stampa degli almanacchi, ma così di successo che tutto l'Ottocento è caratterizzato da lotte, accompagnate da sentenze di tribunale, tra vari Barbanera che si contendevano i lettori, ognuno dichiarando di essere l'originale. Tanto più che nel frattempo era nato anche un Barbanera «napoletano» edito dall'editore Chiurazzi con tematiche più adatte al pubblico cittadino, questo al netto anche di cloni «minori». Questioni di lana caprina' No, i lettori non volevano farsi rifilare barbe finte. Ce lo testimonia anche Emilio Cecchi in uno dei suoi Tarli in cui gioca con l'archetipo leopardiano: «Venditore: Almanacchi, almanacchi nuovi, lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi per il 1922' Passeggere: Avete il Barbanera' Venditore: Eccole il vero Barbanera... È il più antico e rinomato lunario d'Italia. Guardarsi, signore, dalle contraffazioni!».Ma nel '22 ormai Barbanera aveva «edizioni» americane dedicate agli immigrati, con annessi consigli specifici per integrarsi al di là dell'oceano. Poi, a partire dagli anni Quaranta, si ebbe una concentrazione editoriale che portò il «marchio» Barbanera ad appartenere solo all'editore Campi, che ancora oggi produce il calendario e l'almanacco Barbanera. Perché ancora oggi, leopardianamente, alla domanda «bisognano, signore, almanacchi'» rispondiamo sempre, speranzosamente, sì.A proposito, ma chi li ha scritti per secoli questi pronostici' Certezze non ce ne sono, ma l'autrice del saggio procede per indizi e indica (almeno per alcune annate) alcuni intellettuali di Foligno. Perché non c'è attività più colta che rendersi pop.




>>

Trackback

      URL di trackback: http://giornalone.blogghy.com/trackback/1807881

Commenti

Lasci un commento
Nome:


Email:


1 + 5 = ?

Si prega di scrivere sopra la somma di questi due numeri interi

Titolo:


Commenti:







Categorie

Ultime Note
La bomba biologica alla ricina era pronta: «Sventato il più grande attentato d'Europa»
[22/06/18 10:01AM]

Sindrome di Wanderlust: la voglia di viaggiare è nel Dna
[22/06/18 10:01AM]

Juventus, finalmente Emre Can sbarca a Torino. Il Barcellona tenta Pjanic
[22/06/18 10:01AM]

Giulia De Lellis rompe il silenzio: "Ecco come stanno le cose tra me e Andrea"
[22/06/18 10:01AM]

L'indiscrezione: "Insinna fidanzato con un'ex concorrente di Affari tuoi"
[22/06/18 10:01AM]

James Van Der Beek, l'ex di Dawson's Creek papà per la quinta volta
[22/06/18 10:01AM]

Fran Drescher, "La Tata" torna in tv'
[22/06/18 10:01AM]

Lavorare in ufficio rovina la salute, ecco perché
[22/06/18 10:01AM]

Stefano Gabbana insulta Heather Parisi e lei reagisce
[22/06/18 10:01AM]

Santoro e Vauro invocano un giudice contro Salvini: "Incita all'odio razziale"
[22/06/18 10:01AM]

Caso scorta, Saviano a Salvini: "Sei il ministro della Malavita, minacce mafiose"
[22/06/18 10:01AM]

"Agli islamici la sala gratis mentre le suore 'devono pagare"
[22/06/18 10:01AM]

Macron attacca ancora: "Populisti lebbra dell'Europa"
[22/06/18 10:01AM]

Salvini sfida l'Ong Lifeline: "Nave pirata, arrestiamo tutti"
[22/06/18 10:01AM]

Francesco Cito: "Toscani' Non è un fotografo. Così lucra sulla pelle dei migranti"
[22/06/18 10:01AM]

Genova, ambulanza bloccata dalle auto in sosta: muore 60enne
[22/06/18 10:01AM]

Salvini: "Finalmente ora i barconi iniziano ad andare altrove"
[22/06/18 10:01AM]

"Ecco il primo autoritratto firmato di Leonardo da Vinci"
[22/06/18 10:01AM]

Fratture e minacce: ora l'Unione può esplodere
[22/06/18 10:01AM]

Grecia, finita l'era della Troika: c'è l'accordo sui debiti
[22/06/18 10:01AM]


Note Più Lette
‘Ndrangheta, arrestate tre persone per l’omicidio di Bagalà. L’omicidio avvenuto nel 2012 ripreso dalle telecamere
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 95

Rider, Di Maio incontra le aziende: “Al via il tavolo per contratto e garantire tutele. Se fallirà, faremo la legge”
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 44

Russia 2018, le palle di Putin / Grazie Messico, ora abbiamo le prove: è il sesso il miglior doping
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 41

Mps, Consob impone sanzioni da 2,3 milioni di euro per operazioni su derivati
[21/06/18 12:48AM] Visite oggi 35

Rigenerazione dei Capelli, la Calvizie si cura senza chirurgia
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 32

Lo spot Benetton coi migranti. Ira Lega: "Mai più vostre magliette"
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 32

"Io, influencer italiana delusa, vi svelo la frode di Instagram"
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 32

Sesso, ecco le bufale più comuni
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 31

Amazon Studios: stipulato accordo di produzione con Nicole Kidman
[18/06/18 03:04PM] Visite oggi 31

Dieselgate, respirare scarichi è una pessima idea. Ma non bastano i filtri a ridurre le emissioni
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 30

L'acqua è contaminata. Ritirato lotto San Benedetto
[20/06/18 05:39PM] Visite oggi 29

Il rapper XXXTentacion è stato ucciso in Florida
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 29

M5s, Di Maio in Tribunale contro ex attivista: “La sua espulsione fu legata alla querela di Casaleggio' Non ricordo”
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 29

Rom, Salvini: “Serve censimento”. Poi il dietrofront: “È monitoraggio”. Di Maio: “Bene smentita, sarebbe incostituzionale”
[19/06/18 06:53AM] Visite oggi 29

Volere è potere: allenare la forza mentale
[18/06/18 03:04PM] Visite oggi 29

"Da Angela alla Clerici al bis di Baglioni: come cambia Raiuno"
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 28

Le 5 serie tv da vedere tutte d'un fiato
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 28

L'omaggio di Amadeus a Frizzi. E Rita Dalla Chiesa: "Quanto abbiamo riso..."
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 27

Scoppia la rivolta nel centro d'accoglienza: "Dove sono i nostri soldi'"
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 27

Violenza sessuale su una bimba di 3 anni a Nola: arrestato un 24enne
[20/06/18 06:01AM] Visite oggi 27


Album Foto







Contatti l'Autore






Powered by Blogghy

Page generated in 0.2658 seconds.